L’Angelo veste Sado

Il 1 luglio è uscito “L’Angelo veste Sado”, il nuovo romanzo di Silvia Alonso, BRÈ Edizioni.

L’Angelo veste Sado è disponibile su Amazon, laFeltrinelli, ibs, Mondadori Store, Libraccio, Librerie Coop, nei migliori store online, nelle principali librerie italiane e nel sito di BRÈ Edizioni.

⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀

⠀⠀⠀

L’Angelo veste Sado è un cocktail micidiale, vi trovate vari ingredienti in grado di soddisfare il palato del lettore più esigente: il giallo, con i suoi intrighi, il morto, l’assassino, il poliziotto e l’investigatore esterno. Il BDSM, quello duro, crudo, fatto di dolore che muta in piacere. L’erotismo velato ma presente. La notte, il nero del buio che copre e rivela, che cela e protegge misteri che è meglio non conoscere. La Morte, pronta a spiegare le ali come un Angelo nero. Le Mistress, vere regine del piacere per chi cerca l’oltre. Il tutto agitato con sapienza da un’autrice colta, raffinata, ammaliante. Silvia Alonso vi avvolgerà nelle dotte spire di un serpente che vi porterà a girare le pagine con avidità, sperando di non sentire il sibilo di una frusta sulla vostra schiena. Fa male. Prima di donare piacere…

Un misterioso legame unisce i giochi proibiti svolti nelle segrete di una Milano da bere e le pratiche estreme di un’elitaria Monte-Carlo, dove gli acrobati del Circo si trovano in collisione col gioco d’azzardo. Filo conduttore di tale legame invisibile è il mondo esoterico e la sua deriva nelle pratiche Sado-maso. Le protagoniste sono spregiudicate mistress affiliate al cosiddetto Diavolo. La principale vittima è invece un bellissimo acrobata dal volto d’angelo, affetto da una strana dipendenza, la cosiddetta astinenza da vuoto.


«Sentivo che c’era un mondo notturno, trasgressivo e misterioso, che scalpitava per trovare voce. Il pretesto: partire dal Trottoir di Pinketts e dai suoi gialli, riallacciandone le fila in chiave prettamente femminile. È nata così la protagonista, Maddalena Santacroce. Esoterismo, giochi proibiti ed un Eros prepotente le cui sacerdotesse sono raffinate Mistress, ballerine e atlete che vanno ben oltre i comuni stereotipi. Ragazze colte e determinate che decidono di fare una vita libera, padrone del proprio corpo, dominatrici del loro destino. Il confine tra misticismo ed erotismo, e tra dolore e sublimazione, mi ha portato a ricercare legami inediti. Da far decantare in questo cocktail micidiale». (Silvia Alonso)

«È un giallo di qualità, che mescola con sapienza intrigo, eros e sado maso, scavando nei personaggi e facendoemergere un mondo sconosciuto ai più, tanto, tanto affascinante». (BRÈ Edizioni)


Per leggere articoli, recensioni e interviste clicca qui per accedere alla rassegna stampa.


Lasciatevi avvolgere dalle atmosfere del mio ultimo romanzo leggendone gli estratti e i racconti collegati.



L’Angelo veste Sado, il nuovo romanzo di Silvia Alonso

La frusta era diventata l’archetto speciale col quale la Mistress faceva vibrare le note che uscivano dall’anima del suo schiavo, un violino malinconico e struggente che suonava la sua ultima sinfonia. Il godimento di lui si afferrava a quella frusta per un attimo, trattenendola a sé, come se fosse stato un cordone ombelicale che ne univa sordidamente i due corpi in una passione viscerale.

Da “L’Angelo veste Sado”

“Avrei voluto dare saggio della mia assoluta incorruttibilità, senza nulla concedere a quell’interrogatorio neanche sotto tortura: nessuna parola sarebbe sfuggita dalle mie labbra orizzontali … E per quello che invece riguardava le verticali, avrebbero dovuto restarsene chiuse come la più ermetica delle casseforti”. (-Maggie-)

Da “L’Angelo veste Sado”

Si sentiva preso in giro dal destino. Mai un’indagine tanto stuzzicante dal punto di vista teorico, per tacere del lato pratico e insolitamente ludico, gli era scivolata di mano con tale destrezza. (…) Si sentiva assediato e al contempo umiliato per non riuscire a dare una direzione a quell’indagine, che si stava trasformando in un vero tormento. (-Bellavista-)

Da “L’Angelo veste Sado”

Silvia Alonso Writer e L’Angelo Veste Sado sono anche su Instagram, seguite entrambi i profili e rimanete in contatto con me!

Ecco un’anteprima dei post e stories che troverai su Instagram.



Il nuovo romanzo di Silvia Alonso è stato premiato al concorso Nabokov 2020