Blue Wonderful…Elton John’s concert here in Mc

..Siamo ai primissimi giorni di settembre. Ancora in piena estate! E io mi trovo qui, con tutte le mie amiche. Trepidanti. Nei nostri sgargianti e meravigliosi abiti da sera. (Per l’occasione indosso il mio preferito: ultimo acquisto! Shape:super skinny effetto sirena. Colore: verde petrolio -cangiante tra il turchese e il grigio-. Stoffa: pizzo effetto trasparenza in controluce).

A fatica ci siamo aggiudicati i posti davanti sul Deck Three. Del bellissimo,elegantissimo, ineguagliabile YCM (parlo naturalmente dello Yacht Club di Monaco!).Prima però ci siamo goduti il nostro apero-buffet con apposito drink tematico “deep blue”.

Perché “deep blue”, infatti, sarà la serata. Una rotonda sul mare? Molto di più: un pianoforte sul mare. Di quelli stupendi a coda. Con enorme palcoscenico. Direttamente spruzzato dalle onde….. e baciato da una strepitosa Full Moon…. Lui arriverà via motoscafo. Un Riva, che ne è giusto giusto lo sponsor.

Lui chi??? Ma come chi? Sir Elton Jhon, chi altro?Insostituibile, inimitabile. Un vero talento, un vero genio.

(Ok: magari l’altra Princesse d’oltremanica -sua accanita fan- amava un po’ troppo il tema delle candele nel vento… E, canta che ti canta, la bufera alla fine ha travolto non solo le candele ma anche lei. Piu’ che altro: “candle in the storm” (di vipere!). Ma questa è un’altra storia e riguarda l’austera monarchia inglese, non il nostro mite e tranquillo Principato, Paradiso felice…).

Dicevamo: l’Elton amato dalle principesse. Anche senza candele: quelle è meglio che le accendano giusto per scaramanzia!

E così è un susseguirsi di emozioni, una via l’altra! Il pianoforte sembra semplicemente essere un prolungamento delle sue dita, che tra pop-rock e ballate liriche viaggiano come farfalle sui tasti. Una tecnica impressionante! Che musica! Blue eyes, Tiny dancer, Sacriface, Nikita, Your Song, The one, Can you feel the love tonight, The circle of life. Per citarne solo qualcuna…

Su Nikita mi sono sempre chiesta se è stato Elton a ispirare il regista Luc Besson (il mio preferito) o viceversa… parrebbe proprio di sì: insomma sono entrambe donne con le p… pallottole cariche nelle armi..una è un soldato nella Germania del muro, l’altra una serial killer per i servizi segreti della Francia post Mitterrand (che è tutto dire, eccoti dunque spuntare il nome Nikita meglio attribuito al sovietico Kruschev…) . Due donne che rispettivamente fanno innamorare di se’, perdutamente, di un amore impossibile…

Niente a che vedere con il tema “love & save the planet” (che a tutti commuove, inevitabilmente) di The Lion’s King:”The circle of life”. Ti fa ritornare bimbo con le lacrimucce agli occhi (anche se cerchi di dissimularle) quando ricordi la scena in cui Simba perde il papà… (ma perché i Disney devono sempre far morire qualcuno? Quando Bamby ha perso la mamma in casa mia è stato dichiarato lutto pubblico per un mese… Ero veramente traumatizzata…..)

Una serata indimenticabile.

Pensate che su “The one” molti di noi si sono persino lanciati a ballare un lento. Anche chi di regola qui allo Ycm non balla mai!

E così, con le lacrime agli occhi per le belle e intense emozioni siamo giunti alla conclusione.

La luna che sta per terminare il suo arco nel cielo è la spettatrice d’eccezione di quest’ultima canzone (invitata d’onore: lei può assistere senza biglietto come Special Guest!) … e infatti, quasi per omaggiarla ecco intonare le note di “Don’t let the sun go down on me…”… e già l’incantesimo è finito…. Lui come un mago di Wonderland incantato sparisce nel deep blue del mare. Come una leggenda. Cime solo i migliori sanno fare..lasciando la scia della sua poesia… e non sai bene se tutto questo è stato solo un sogno.

Sogno di una notte di fine estate…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...